ME, MY DOG AND I.

UN’INTERVISTA SPECIALE PER UNA STORIA SPECIALE! THANKS TO LORENZO AND JOCK.

Lorenzo and Jock

Introduce yourself: hi, my name is Lorenzo and last year Jock, my Beagle, was my age and he is three years old now. I attend a gymnasium collage and have not yet decided what I want to study. It’s great being young!!
Jock has already earned his Bachelor smelling pepperoni pizza from large distances and is in for his Master of ultra faint odours of the Italian cucina.
We are in our youth and eager to explore life, haute cuisine and the rest of the world.
We live on a island in the Dutch Delta. This island brings advantages when it comes to surfing, sailing and beach life. Jock hates swimming but can’t see me go alone and therefore always joins me on the boat, dinghy or windsurfing board. When I go body boarding his love ends at the waterline and prefers to guard my towel.
Something you love: Nice girls!! For me and my dog.
Something you hate: Injustice!
Music: Red Hot Chilli Peppers, The Beatles, The Beach Boys, ACDC and much more…
A superforce you’d like to have: To freeze time but to be able to continue functioning.
Do you consider yourself a dog-man? Why? The mirror on the wall fools the watcher when Jock and I stand in front of it. One of a kind!!
PS: Jock’s name comes from the bush dog called “Jock of the Bushveld” of Southern Africa.
http://en.wikipedia.org/wiki/Jock_of_the_Bushveld

 Lorenzo e Jock

Presentati: ciao, mi chiamo Lorenzo e ho 14 anni. Jock, il mio Beagle, ne ha compiuti 3 quest’anno! Vado al liceo quindi non so ancora cosa voglio studiare piu tardi; essere giovani è uno spasso!
Jock si è laureato in “scienze per annusare la pizza ai peperoni da grande distanze” e sta per fare un master di specializzazione per gli odori ancora più delicati, rimanendo sempre nell’ambito della cucina italiana.
Siamo nel pieno della nostra gioventù e quindi alacri nell’esplorare la vita, l’haute cuisine e il resto del mondo! Viviamo su un’isola olandese e questo ovviamente comporta dei vantaggi quando si tratta di fare surf, vela e vita da spiaggia. Jock odia nuotare, ma proprio non sopporta farmi andare da solo; cosi, volente o nolente, mi fa sempre compagnia quando vado in barca, in dinghy o faccio windsurf. Quando si tratta pero’ di prendere la body board, il suo amore finisce dove inizia l’acqua e in quel caso preferisce fare da guardia al mio asciugamano.
Una cosa che adori: le ragazze carine, per me e il mio cane!
Una cosa che odi: l’ingustizia!
Musica: Red Hot Chilli Peppers, The Beatles, The Beach Boys, ACDC e tanti altri…
Un superpotere che voresti avere: congelare il tempo ma continuare ugualmente a funzionare
Ti consideri un uomo-cane? Perchè? Lo specchio sulla parete inganna quando io e Jock ci mettiamo davanti. Siamo identici!
PS: Il nome Jock viene dall’ omonimo libro “Jock of the Bushveld”, storia vera ambientata nel Sudafrica dell‘800, che racconta il viaggio di Percy Fitzpatrick con il suo cane.