L’ISOLA DEI CANI.

Navigando su internet sono per caso inciampata su questa penisola buffissima nell’East End di Londra che si chiama “Isle of Dogs” (appunto Isola dei Cani).

Mi ha molto incuriosita, così mi sono messa a fare un pò di ricerca (wikipedia) scoprendo che sull’origine del nome esistono due teorie :
- la prima sostiene che Enrico VIII tenesse sulla penisola il ricovero per i suoi cani da caccia.
- la seconda invece che l’origine del nome derivasse dalla storpiatura dell’originale “Isle of the Docks” (Isola dei Bacini) in riferimento ai numerosi bacini e moli che circondavano la penisola.

Bene. Tutto qui ? Così mi sono detta: no Fabienne, così non lo puoi postare. Dunque mi son concessa la libertà di sviluppare una teoria tutta mia per dare una verniciata a questa storia.

Teoria di Fabienne: si chiama cosi perchè i cittadini in realtà sono dei cani; hanno un loro sistema economico solido nonostante non siano ancora del tutto industrializzati. La moneta ufficiale e’ l’hound e la struttura politica e’ una monarchia parlamentare.
Il principe – in Inghilterra da 4 generazioni e chihuahua di origine messicane – occupa un ruolo di rappresentanza e detiene il diritto di veto legislativo. Dal 2001 possono votare anche le cagnoline.