VIAGGIARE IN TRENO.

PREMESSO CHE A VOLTE SAREBBE PIÙ SEMPLICE ARRIVARE A NUOTO CON IL VOSTRO CANE PIUTTOSTO CHE USARE I MEZZI DI TRASPORTO, ABBIAMO CERCATO DI RECUPERARE TUTTE LE INFORMAZIONI CHE POSSANO FACILITARE LA PIANIFICAZIONE DEL VOSTRO VIAGGIO CON LUI.

- I cani di piccola taglia: sono ammessi gratuitamente nella prima e seconda classe di tutte le categorie di treni, se custoditi nell’apposito trasportino di dimensioni non superiori a 70x30x50.
- I cani di qualsiasi taglia: è ammesso un cane per viaggiatore se munito di museruola e guinzaglio (previa riservazione al momento dell’acquisto del biglietto).

Elenco treni:
- Sui treni espressi, ic, ic plus ed icn negli ultimi sei posti dell’ultima carrozza di 2^ classe.
- Sui treni regionali nel vestibolo o sulla piattaforma dell’ultima carrozza (tranne dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 7-9).
- Nelle carrozze letto, nelle carrozze cuccette ordinarie e comfort, nelle vetture excelsior ed excelsior e4.

Prezzo:

- 50% del costo del biglietto previsto per il treno e la classe utilizzata.
- Per il servizio cuccetta o VL o Excelsior il prezzo per il treno espresso di 2^ classe e’ ridotto del 50%.
In nessun caso gli animali ammessi nelle carrozze possono occupare posti destinati ai viaggiatori e qualora rechino disturbo agli altri viaggiatori l’accompagnatore dell’animale, unitamente all’animale stesso, su indicazione del personale del treno, è tenuto ad occupare un altro posto disponibile o a scendere dal treno.

IMPORTANTE:
 è previsto l’obbligo di esibire in treno il certificato d’iscrizione all’anagrafe canina. In caso contrario si è soggetti a penalità e si deve scendere alla prima fermata del treno.
Il cane guida per i non vedenti può viaggiare su tutti i treni gratuitamente senza alcun obbligo.
Sono esclusi dal trasporto i cani appartenenti a razze ritenute pericolose (American Bulldog, Cane da pastore di Charplanina, Cane da pastore dell’Anatolia, Cane da pastore dell’Asia centrale, Cane da pastore del Caucaso, Cane da Serra da Estreilla, Dogo Argentino, Fila brazileiro, Perro da canapo majoero, Perro da presa canario, Perro da presa Mallorquin, Pit bull, Pit bull mastiff, Pit bull terrier, Rafeiro do alentejo, Rottweiler, Tosa inu), secondo specifico elenco del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali (Ordinanza 12 dicembre 2006).