SI SALVI CHI PUO’!

L’arrivo di un nuovo animale in casa è sempre un lieto evento ma dobbiamo considerare le necessità, le cure e le attenzioni che dobbiamo riservargli ed occorre pertanto preparasi al meglio per affrontare il suo ingresso nella nostra vita. Qualche giorno prima che il quadrupede invada casa è meglio organizzare tutto in modo da non trovarsi senza gli “attrezzi” fondamentali per accoglierlo!
Ecco un breve elenco delle cose da procurarvi:
- Un collarino o ancora meglio sarebbe una pettorina svedese che consentirà al cucciolo di muoversi liberamente ed in sicurezza non pregiudicando il suo corretto sviluppo muscolo scheletrico.
- Un guinzaglio con il doppio gancio (detto “guinzaglio d’addestramento”) che vi permetterà di regolarne comodamente la lunghezza in ogni situazione garantendo al cucciolo un ampio margine di movimento.
- Una medaglietta da far sempre indossare al piccolo quando uscite di casa. Perdere un cane è più facile di quanto si pensi: può spaventarsi e scappare, può uscire inavvertitamente dal cancello ed allontanarsi, può correre via inseguendo un piccione o un gatto… Per chi lo troverà sarà senz’altro più facile contattarvi tramite la medaglietta!
- Una cuccia morbida, possibilmente appropriata alle dimensioni future del cane, e possibilmente con una fodera estraibile così sarà pratica da lavare e facile da tenere pulita (evitate le ceste di vimini o di plastica che il piccolo probabilmente sgranocchierà con piacere non appena le gengive inizieranno a prudere!).
- Due ciotole: una per l’acqua, capiente in modo da non doverla riempire continuamente (i cuccioli bevono circa 8 volte gli adulti) ed una per la pappa.
- Pappa: rigorosamente per cuccioli in modo che vi sia tutto il nutrimento idoneo alla crescita di un cane sano e robusto. Potete chiedere all’allevatore che cibo usava e continuare con quello o provarne uno diverso ma non risparmiate su un cane in crescita.
- Pannoloni ovvero traversine per cani. Li trovate nei negozi specializzati per animali e possono aiutarvi a gestire il piccolo nei primi giorni: ricordate che il cane deve comunque uscire regolarmente almeno tre volte al giorno e che l’uso delle traversine può ritardare il corretto apprendimento delle abitudini eliminatorie.
- Giochi per divertire e tenere impegnato il vostro amico. Prendete giochi di gomma, peluche e palline ma prestate sempre attenzione che il piccolo giocando non li rompa e non li ingoi (acquistate giochi proporzionati alle future dimensioni del vostro amico).
- Ossa da fargli sgranocchiare: in commercio ne esistono di svariati tipi, dalla pelle di bufalo al nervo di bue; in breve imparerete a conoscere i gusti del vostro amico ma non utilizzate ossa vere che possano essere pericolose se ingerite (in particolare le ossa di pollo o coniglio possono causare gravi lacerazioni all’esofago o all’intestino). Ricordate di non lasciare le ossa sempre a disposizione del cane ma di fornirgliele al momento opportuno in modo che siano un surplus e non diventino cosa noiosa e scontata.
- Un recinto per cuccioli appropriato alle dimensioni dell’animale. Vi servirà per gestire il piccolo mentre sarete in casa occupati in altre faccende o quando uscirete le prime volte lasciandolo solo! In commercio vi sono vari modelli di recinti sia di metallo (più resistenti) che di nylon (più leggeri e più comodi da ripiegare ma decisamente più delicati). Evitate i “fai da te” in legno perché verrebbero masticati e ci sarebbe anche il rischio che il piccolo ne mandi giù qualche pezzetto con qualche scheggia!
- Shampoo per cani, magari con clorexidina in modo che abbia anche una funzione disinfettante.
- Lozione per la pulizia delle orecchie (in commercio sia in farmacia, sia nei più forniti negozi per animali).
- Prodotto antiparassitario (per cuccioli).
- Spazzola o pettine adatti al pelo del vostro cane che potrete utilizzare la sera o tornati dal parco per rimuovere la sporcizia e i peli in eccesso.
- Asciugamani dedicati al cane che vi serviranno per frizionarlo dopo il bagnetto o al ritorno da una passeggiata sotto la pioggia.
Ora avete tutto l’occorrente di base e anche qualcosa di più per accogliere il nuovo arrivato!

Veronica Giuliani