LE SANE ABITUDINI.

Siamo tornati dalle vacanze con i nostri amici a quattro zampe ed ora bisogna riprendere le solite abitudini quotidiane. I nostri cani hanno vissuto in ambienti nuovi e a contatto con animali diversi da quelli che incontrano tutti i giorni in città; io consiglio sempre, al ritorno dalle vacanze, di sverminare i cani e di continuare con gli spot-on per i parassiti esterni (ce ne sono di svariate marche, quello che utilizzo più spesso è il Front-line combo: la pipetta è di plastica, basta rompere la punta dove c’è la tacca e distribuire il prodotto aprendo il pelo lungo la colonna vertebrale. È sempre importante applicare lo spot-on lontano dai bagni, aspettate almeno due giorni dopo aver lavato il cane e per altri due non toilettatelo). Ma a differenza di pulci e zecche, che sono molto più facili da individuare, i parassiti intestinali non si vedono se non quando l’infestazione diventa massiccia. Per determinare se il nostro animale è infestato da parassiti, l’esame delle feci è la tecnica più appropriata.
Altra cosa importante al ritorno dalle vacanze è una bella toilettatura. Ogni cane ha un mantello dotato di particolare tessitura: la cura differisce proprio dalla qualità e dalle condizioni del pelo. Sicuramente lavare, pettinare e strippare (quando è necessario) stimola la rigenerazione cutanea e cellulare utili al ricambio del pelo che ora deve infoltirsi per affrontare le temperature più fredde. Gli shampoo in commercio sono tantissimi a seconda delle esigenze; per una cute normale senza problemi dermatologici vanno bene un pò tutti basta che siano specifici per cani (si trovano in tutti i negozi per animali). Se invece i nostri amici a quattro zampe hanno problemi cutanei bisogna scegliere quello giusto. Posso consigliare per i casi più comuni: il Leniderm shampoo o il Ribes pet shampoo per chi soffre di arrossamenti e prurito cutaneo di tipo allergico, il Clorexiderm shampoo per chi ha problemi di piodermite (si tratta di piccole infezioni cutanee, come fossero brufoli su tutto il corpo), infine il Sebolytic shampoo per quelli che soffrono di seborrea (sono quelli che hanno sempre il mantello unto o pieno di forfora). Tutti questi ultimi si trovano in farmacia e una volta applicati sul cane con un bel massaggio vanno lasciati agire per 8-10 minuti prima del risciacquo.
Altro consiglio: ora è il periodo delle cucciolate o meglio è il momento in cui i cuccioli nati 2 o 3 mesi fa vengono dati via quindi perchè no…..è il momento di allargare la famiglia!!!!

Orsola Grignani