CHI DORME NON PIGLIA PESCI…

Spesso mentre vado al lavoro la mattina mi vengono in mente quelle “domande senza risposta immediata”. Questa mattina nel tram, mentre stavo cercando un posto comodo dove appoggiare la testa per finire di dormire (dopo una breve interruzione di 30 minuti nelle quale con orrore ho realizzato di non aver sentito la sveglia), pensavo a quanto è fastidioso non poter dormire quando hai sonno, e da li sono saltata da un pensiero all’altro fin quando arriva lei… una domanda che sicuramente in tanti si sono fatti: ma i pesci, dormono? Su Focus ho trovato la risposta: “Si crede che i pesci non dormano perché non possono chiudere gli occhi. In realtà è come pensare che l’uomo non possa riposare perché, a meno che non utilizzi batuffoli d’ovatta, non può tapparsi le orecchie. Il sonno del pesce in pratica non viene disturbato se la luce colpisce la retina oculare. 
Molti pesci fanno brevi sonnellini durante il giorno o la notte, e il periodo di riposo si riconosce perché si fermano. Alcune specie prima di dormire hanno una frenetica attività di preparazione. I labridi, o tordi, si nascondono nella sabbia, mentre lo scaro, o pesce pappagallo, si avviluppa in un bozzolo di muco.”
Per quanto mi riguarda, a volte faccio il pesce anche io, con quei piccoli sonnellini durante il giorno, senza chiudere gli occhi… si chiama daydreaming…