DOG OF THE DAY.

Buddy, 5 years old.

BAT-PUG!

WE LOVE ANIMALS.

Il terremoto non ha risparmiato nemmeno gli animali esotici: tanti conigli, porcellini d’india, criceti verranno ceduti o sono stati abbandonati dalle famiglie colpite dal sisma in Emilia, che in queste ore ci stanno sommergendo di chiamate.
Nel frattempo c’è stato un recupero di 20 porcellini d’india a Roma, dove non abbiamo più a disposizione affidatari disposti ad accoglierli. Vi ricordiamo che AAE è un’associazione di volontari senza sede, che conta sulla disponibilità degli affidatari privati.
Chiediamo a tutti voi di pensare a queste piccole vite, offrendo loro ospitalità temporanea (pochi metri quadri per i conigli, anche solo una gabbietta per le cavie e i criceti) o un’adozione definitiva, per salvarli dall’abbandono. Possiamo organizzare staffette per raggiungere tutta Italia.
Se non potete aiutarci direttamente, fate girare per favore questo appello, ve ne saremo grati!
Per disponibilità di affido o adozione sono attive queste email:
info@aaeconigli.it  
info@aaecavie.it 

Erica & AAE Onlus

RESCUE DOGS.

Tra le centinaia di soccorritori accorsi da tutto il paese per portare sollievo alle popolazioni messe in ginocchio dal terremoto, ci sono anche loro, i cani del soccorso alpino. Sono quattro squadre cinofile all’opera. Attive fin dalla mattina, subito dopo la scossa più forte di ieri, le squadre si sono dedicate alle ricerche tra le macerie sotto il coordinamento del vice-responsabile regionale Alessandro Bompani. Per i cani è come un gioco… e giocando hanno salvato la vita di una donna e di altre 19 persone nei comuni più colpiti di Cavezzo e Midolla, dove ancora si scava sperando di trovare in vita chi manca all’appello. Un abbraccio a tutti i terremotati, a tutti i volontari, a tutti quelli che hanno ancora la voglia di amare e di migliorare il nostro mondo. E poi una carezza a loro… a loro che ci salvano in tutti i modi in cui una persona possa essere salvata.

DOG OF THE DAY.

Bill, 14 years old

BELLI INSIDE.

Dal diario di Viola:
Socrate, famoso filosofo notoriamente brutto, invitato ad un concorso di bellezza accettò. Quindi chiese a chi lo aveva invitato cosa intendesse per bellezza, ricevuto in risposta un elenco anche di oggetti domandò come cose così differenti tra loro potessero essere tutte belle: “Se sono ben fabbricate… E adeguate a ciò di cui abbiamo bisogno”, fu la risposta. Socrate poi chiese: “Sai perché abbiamo bisogno degli occhi?”, risposta: “Per vedere”. “Bene- disse il filosofo- i miei occhi sono più belli dei tuoi… perché i tuoi guardano dritto innanzi a loro. I miei invece, sporgenti come sono, guardano anche di lato”.  Io so di essere bella con il mio naso schiacciato, la mia panzella, i miei occhi a palla! E tu? Hai accettato i tuoi chili di troppo? La tua cellulite? Il tuo naso non proprio perfetto? Vai oltre! Sempre! La bellezza e’ dentro! ;)

Super Viola

SMILE BREAK!

I SCREAM ICE-CREAM!

Chunks of fruit which have been frozen into a block of ice prove irresistible to squirrel monkeys on a hot day at the Chessington World of Adventures theme park in Surrey, UK, on May 25, 2012.

Fonte: Hungeree.com

PLAY DEAD!

DOG OF THE DAY.

Ylai, 9 months old.