DE BELLUM ZANZARAE.

I cittadini di Milano erano già indeboliti dal caldo, Caronte aveva messo in ginocchio la città, rendendola incapace di difendersi.
I milanesi erano ormai stremati, ma ignoravano l’esistenza di un nemico ancora più agguerrito: il terribile Zanzaro il Barbaro, accompagnato dalle sue truppe straniere.
Al loro passaggio lasciavano punture prudenti e rovine. La guerra contro le zanzare sembrava quasi persa ma Milano, conosciuta per la sua instancabile voglia di combattere, vantava un’agevolazione rispetto agli “stranieri”… una delle tante eredità degli antichi romani: la strategia di guerra!
Cosi rivise il piano di guerra, escogitò una nuova strategia e rinforzò l’attacco con un corpo militare strutturato su 9 reggimenti posizionati in quasi tutti i parchi di Milano.
Lo squadrone della morte, come lo chiamano le zanzare, è composto da nient’altro che….. Pipistrelli! Già, uno solo di loro mangia fino a 2000 (!!!) zanzare a notte. Sono in arrivo i primi 400 rifugi di legno (le BAT BOX) per la nostra squadra speciale di pipistrelli, ovviamente totalmente innocui!
Il programma è di arrivare a quota 1.200.
BOOM! La lotta può iniziare….

Buona giornata a tutti!