CANI E GAZZELLE.

Se vi chiedo cos’hanno in comune un cane e una gazzella otterrei probabilmente qualche secondo di silenzio seguito da un grosso punto interrogativo slash esclamativo…
E invece vi dico che la gazzella ha un particolare e curioso atteggiamento che, per assurdo, si può osservare anche nei cani. Provate a pensare al vostro cane che corre in un grande prato con l’erba alta… non avete mai notato che a volte inizia a saltellare come… come una gazzella?
Il mio Bullterrier che, ve lo posso assicurare, non era per niente un tipo sportivo, lo faceva spesso ed era così divertente veder saltellare un Bully un pò cicciottello con la grazia di una gazzella africana…
Ma quello che ingenuamente interpretavo come espressione di estasia o felicità senza fine, in realtà non è altro che un comportamento puramente istintivo che, appunto, si osserva normalmente nelle gazzelle: loro infatti quando avvistano un predatore, invece di scappare da lui, iniziano a fare dei salti altissimi, restando praticamente sul posto.Questi salti sono così alti che per qualche istante sembra che rimangano addirittura sospese in aria.
Ma perché? Il messaggio che la gazzella vuole dare al predatore è molto semplice: “ouiiii, guarda come sono in forma, hai visto cosa so fare? Pensi davvero che ti convenga cacciarmi? Io non credo, perchè tanto sarei più veloce di te”. Ovviamente questa tattica non funziona sempre perchè a furia di saltare sul posto il leone dice: ouiiii, ma se tanto non corri via forse mi conviene e coooomeee!
Quindi abbiamo scoperto che le gazzelle saltellano per scoraggiare il predatore a cacciarle… ma i cani?
Loro zompettano per un motivo simile e lo fanno quando vedono qualcosa che li attrae e li spaventa allo stesso tempo. Questa lotta interna infatti crea tensione a tal punto che per scaricarla iniziano a picchiare a terra con le zampe anteriori fino ad arrivare a quello che noi “volgarmente” chiamiamo zompettare!
E’ semplicemente un modo per ritrovare l’equilibrio emotivo, un po come noi quando saltelliamo sul posto per tenere a bada l’ansia… o forse lo faccio solo io… e forse senza rendermene conto l’ho copiato dal mio cane…!!;)
Ora vi è tornata alla mente l’immagine del vostro amico da cucciolo quando si trovava davanti ad un giochino “misterioso”?

Buona settimana a tutti,
le Lovedogbloggers