VIOLA E LA SUA OMBRA

Io mangio. Dormo. Faccio i bisognini. Gioco. Mi muovo. Vado al parco… e ho sempre un’ombra. No, non e’ la mia. E’ il mio fratellino a due piedini che mi sta appiccicato come un francobollo.
Io lo so che mi vuole tanto bene e anch’io a lui ma mi sento soffocare. Non posso fare nessun movimento senza vederlo al mio fianco. Anche quando dormo si materializza davanti ai miei occhi.
Ragazzi e’ un lavoro! Per me che ero abituata a tampinare gli altri, mi ritrovo tampinata! Che affronto. :’(
D’altronde, raccogli quel che semini. Io ho fatto la stessa cosa con le mie sorelle a due piedini perciò… Tutto torna!
Vado va, per fortuna sta uscendo. Mi lancio sul divano e mi riposo un po’!
Alla prossima. Viola