DOGTORS

E per chi non lo ricordasse, ecco il nostro primo articolo….

Cosa fate per mantenervi in forma? Io per esempio niente; detesto fare sport, mangio sano soltanto quando raggiungo i picchi di peso dopo Pasqua/Natale ed in generale non mi considero molto salutista. Nonostante ciò posso dire pero’ di essere in ottima salute… grazie al mio cane. Suona assurdo vero? Ma non lo è affatto!

Degli studi scientifici hanno rilevato che avere un cane allunga la vita, combatte la depressione e previene gli infarti; ho approfondito le mie ricerche e vi ho preparato una scheda tecnica con le “proprietà” benefiche del cane:

- riduce lo stress: addirittura a Yale prima di ogni esame è stato messo a disposizione degli studenti un cane di nome Monty, che aiuterà gli studenti a calmarsi.

- abbassa la pressione sanguinea: uno studio su 100 donne condotto da ricercatori dell’Università di Buffalo di New York, ha rilevato che la presenza degli animali domestici, cani ma anche gatti, ha contribuito a ridurre significativamente l’ipertensione.

- previene ictus e infarto: “Se hai un cane, il rischio di infarto diminuisce del 30%, il rischio di ictus del 40%. È sufficiente la sua presenza per abbassare il battito cardiaco e rallentare la respirazione”. Parole non di Fabienne, ma bensì del Dr. Robert Becker, noto ricercatore della Syracuse University di New York. Addirittura afferma che se qualcuno subisce un attacco di cuore ed è proprietario di un cane, ha un’aspettativa di vita otto volte superiore rispetto a chi ne è privo.

- è un aiuto contro la solitudine e depressione: dicono che l’integrazione con un cane riduca in modo significativo la depressione e solitudine del padrone e che intervenga positivamente sul livello di auto-considerazione. Il rapporto esclusivo che si instaura con il cane fornisce stimoli alle attività, alla creatività, da motivazioni a prendersi cura di sé ed una valida occasione per aumentare i contatti sociali, inducendo al desiderio di conoscere, parlare, condividere.

Prevenire è meglio che curare!