I AM HERE

I am Here is an urban performance what calling us as a society to raise awareness of the reality that thousands of animals live in our cities, forgotten and ignored in a world in which the routine and hectic city life leads us to forget how important our best and most loyal friends.
THUMBS UP, GUYS…. We’re all a part of God’s great big family and the truth you know love is all we need.

Producción por Violeta Caro Pinda
Dirección, Cámara, edición y sonido por Felipe Carrasco Guzmán
Música: Feeling por Ben Cocks

Jennifer Greenburgs rewrites history with cats & dogs

 

source: nsmbl.com

ANIMAL PANTIES

Okay maybe you wouldn’t wear them for real, unless you’re single and it’s sunday but apart from that, you cannot say they’re not cute, can you? No. Oh and they come with ears, awwww!!!!!! You can purchase them for 37 $ on etsy.com

Source: nsmbl.com

 

SPLISH SPLASH

Peace and Dogs,
the Lovedogbloggers

Discovered on STRIKING PAWS

A MILDLY ANNOYED MR. MARBLES

LDB GOES TO THE DOGS

“I think dogs are the most amazing creatures; they give unconditional love. For me they are the role model for being alive.”

Gilda Radner

Peace and Dogs,
the Lovedogbloggers

Photographer: Crena

BE MORE DOG!

PUGS ARE AWESOME

 

source: pagu no nioi tumblr

MUCH LOVE by MARK NIXON

Every child had at least one baby animal plush toy. I had a doggie a seal and rabbit. I loved them very much and for their part they gave me very much solace when i started to get this very keen sense of social exclusion in school. no but i-m over it now, every cool person went through social exclusion. Anyway that’s not the point, the point is that these little plush toys gave us so much, they totally deserve a tribute like this one. It’s called Much Love by Mark Nixon.
 

source: mark nixon

 

IT’S ALWAYS BETTER WHEN WE ARE TOGETHER

Novembre 1961: il paleontologo Louis Leakey esamina, assieme ad altri membri della famiglia e ai suoi cani, un antico accampamento di ominidi in Tanzania.
Fotografia di Robert Sisson, National Geographic

Settembre 1911: per intrattenere i suoi uomini, il capitano Robert Scott aveva portato un grammofono durante la spedizione al Polo Sud. Anche Chris, uno dei cani, sembrava apprezzare.
Fotografia di Herbert G. Pointing, National Geographic

Un lattaio e il suo terrier in posa dietro al furgoncino per la consegna del latte, maggio 1948.
Fotografia di Melville B. Grosvernor, National Geographic

Un soldato alleato duante la Prima Guarra Mondiale fascia la zampa a un cane della Croce Rossa a Flanders, in belgio, nel 1917.
Fotografia di Harriet Chalmers Adams, National Geographic

Un ragazzo si riposa in compagnia del suo cane sotto un albero di carrube in questa foto scattata a Capri nel giugno del 1970.
Fotografia di David Cupp, National Geographic

Un mandriano stagionale in viaggio con moglie e cane ad Alpine, Texas.
Fotografia di Luis Marden, National Geographic

Un cane sonnecchia su un divano in un negozio in Texas dove, come recita il cartello, non si fa credito e non si accettano assegni (e non bisogna neppure chiederlo).
Fotografia di Bruce Dale, National Geographic

Un cane anziano su un tapis roulant durante uno studio della Cornell University sulla salute degli animali. Novembre 1956.
Fotografia di B. Antony Stewart, National Geographic

Due chihuahua messicani ritratti nell’aprile del 1944.
Fotografia di Willard Culver, National Geographic

Un cane poliziotto afferra un uomo per la caviglia durante una sessione di addestramento. Marzo 1919.
Fotografia The Public Ledger Service

Gennaio 1941: un pastore tedesco viene accettato nella Guardia Costiera USA, dove svolgerà servizi di sentinella.
Fotografia di J. Baylor Roberts, National Geographic

L’abilità nei salti del doberman ne fanno un ottimo cane poliziontto, recita la didascalia di questa foto pubblicata nel dicembre 1941 scattata a Rushville, Indiana.
Fotografia di Willard Culver, National Geographic

Una muta di cani assieme a un guardiacaccia scozzese fotografati ad Aberfoyle, Scozia, nel marzo del 1919.
Fotografia di William Reid, National Geographic

In questa immagine del marzo 1919 un cane gioca assieme al alcuni bambini in Scozia.
Fotografia di William Reid, National Geographic

Una slitta trainata dai cani e condotta da una musher donna arriva al traguardo di una corsa a ome, in Alaska, nel marzo del 1919.
Fotografia di Thomas A. Ross, National Geographic

Groenlandia: la Pattuglia Sirius è l’unico corpo militare al mondo che si muove su slitte trainate da cani in una continua sfida contro il freddo, dove il migliore amico dell’uomo ti salva la vita.
Sanne, sulla sua cuccia, si gode le attenzioni del capo della base Engkjær Søren Hansen.
Fotografia di Fritz Hoffmann

 

Peace and Animals,
The Lovedogbloggers

Discovered on National Geographic