DA CUORE A CUORE

Sorridiamo. La Natura ci ama.
Non siamo mai soli: anche nel luogo più sperduto del mondo c’è un fratello in forma di filo d’erba o di coccinella. Salutiamo i nostri fratelli, quando li incontriamo loro lo fanno sempre.

La comunicazione da cuore a cuore è qualcosa di speciale, un dono che ci viene dall’universo stracolmo di Amore. Sarebbe molto riduttivo definirla telepatia. E’ un’esperienza indescrivibile, che cambia la vita. Nulla è più come prima: i colori sono più intensi, il canto degli uccelli ti entra dentro, guardi negli occhi un cane e incontri la sua anima.
L’amore che fa da ponte in questa relazione è assenza di giudizio e di aspettative, è solidarietà, compassione (io sono con te e tu con me) verso tutti gli altri esseri viventi.
E’ un “qui ed ora” senza compromessi e sbavature.
C’è consapevolezza, saggezza, conoscenza di sé e del proprio compito e scopo in questa vita, generosità gioiosa non finalizzata, nessun egoismo. Soprattutto, c’è la sensazione di essere reale parte di un tutto, indispensabili al suo realizzarsi e al contempo sostenuti dalla sua vastità.
A volte le comunicazioni con gli esseri di natura portano a livelli di realtà non consueti. Possiamo chiamarli vite passate (se crediamo in questa possibilità) o possiamo pensare a rappresentazioni simboliche della realtà, se meglio corrisponde alle nostre convinzioni.
Non ha nessuna importanza definire.
Lasciamoci andare. Ascoltiamo. Accettiamo.
Lasciamo entrare ciò che ci giunge e se il messaggio ci ha reso felici o ci ha dato pace: comunichiamolo ad altri, affinché possano condividere il nostro benessere e la nostra armonia interiore.

Con queste parole tratte dal libro “Da Cuore a Cuore” di Ida Caruggi vorrei regalare un sorriso a tutti i nostri amati amici animali e dedicarlo alla mia Anima, la mia piccola adorata Playa!
Buona festa a tutti amici!
(Oggi è la festa di Sant’Antonio, protettore di tutti gli animali)

I AM HERE

I am Here is an urban performance what calling us as a society to raise awareness of the reality that thousands of animals live in our cities, forgotten and ignored in a world in which the routine and hectic city life leads us to forget how important our best and most loyal friends.
THUMBS UP, GUYS…. We’re all a part of God’s great big family and the truth you know love is all we need.

Producción por Violeta Caro Pinda
Dirección, Cámara, edición y sonido por Felipe Carrasco Guzmán
Música: Feeling por Ben Cocks

NORM, THE NEW INSTAGRAM SENSATION

Ladies and Gentlemen, Norm the pug! by the way, he has over  50.000 Instagram followers…

 

PAK MIE: A special Hero

THEY MAKE US HUMAN

“In prosperity and in poverty, in health and in illness, the dog always stands next to the owner.
Just to be by his side, he will sleep on the cold ground when the wintry winds blow and the snow falls.
Kisses the hand that has no food to offer, licking his wounds and sores caused by the collision with the harshness of the world.
Watches over the sleep of a poor like a prince.”

“Il cane resta accanto al padrone nella prosperità e nella povertà, nella salute e nella malattia.
Pur di stare al suo fianco dorme sul terreno gelido, quando soffiano i venti invernali e cade la neve.
Bacia la mano che non ha cibo da offrirgli, lecca le ferite e le piaghe causate dallo scontro con la durezza del mondo. Veglia sul sonno di un povero come se fosse un principe.”

 

CHI TROVA UN CANE, TROVA UN TESORO

 Se cercate le cose preziose e dal valore inestimabile non entrate in una oreficeria, tirate avanti di fronte ad una pellicceria, non contate sulle promesse degli uomini.
Se volete conoscere la fiducia, la fedeltà, l’amore incondizionato, la lealtà non soffermatevi davanti alle parole dei vostri simili: entrate in un canile
Non esiste niente di più prezioso del riflesso dorato del pelo di un cane, più splendente dei suoi occhi neri, di più unico del suo amore.

- Anonimo -

FRIENDS, AMICI, AMIGOS, MON AMIS, 的朋友, FREUNDEN…

“Piglet sidled up to Pooh from behind. “Pooh?” he whispered.
“Yes, Piglet?”
“Nothing,” said Piglet, taking Pooh’s hand. “I just wanted to be sure of you.”

A.A. Milne, Winnie-the-Pooh

Peace and Dogs,

The Lovedogbloggers

CIAO KIRA

Non un addio ma un arrivederci alla piccola grande Kira che oggi ci ha lasciati, l’antica rottweiler che tutti i clienti si fermavano a guardare incuriositi per il suo muso canuto, scolorito dal tempo, memoria di un anziano leone ormai imprigionato dai dolori della vecchiaia: 16 anni sono tanti Kira…e li hai portati tutti bene fino all’ultimo, con onore ed orgoglio, mai troppo stanca o stufa per abbaiare ai cani che passavano davanti al tuo cancello. Ora sei finalmente libera di correre con tutta l’agilità e la potenza di un tempo, che sia sul ponte dell’arcobaleno, sulla luna, in paradiso o nei campi elisi: sei libera!!
Corri Kira corri…di nuovo leggera e felice, capace di saltare e di giocare…
Vecchietta bisbetica ci mancherai e soprattutto mancherai al tuo Gianluca che con tanto amore ti è stato accanto fino all’ultimo respiro, che oggi ha salutato un’amica che gli rimarrà per sempre nel cuore.
Arrivederci leone.

WELCOME QUEENIIIIII!

Buongiorno a tutti!! Io mi chiamo Queen (..per gli amici Queeniiii) e sono un esemplare (la mamma dice uno “splendido esemplare!”) di Jack Russell Terrier Australiano a pelo ruvido, varietà molto rara in Italia.
Provengo da un allevamento al mare e da una settimana sono arrivata nella mia nuova casa dove ho subito conosciuto i miei nuovi fratellini che sono tutti molto più grandi e grossi di me: uno schnauzer, un golden retriver ed una sorta di pitteeeebullle che mi ringhia sempre quando mi avvicino :P !!
Comunque ho già fatto capire a tutti che sono una tosta e che nonostante mi chiamino “criceto” (perché peso solo 2kg e sono tutti invidiosi della mia linea!!), io non me le faccio mandare a dire da nessuno :D !!
Ho una sfrenata passione per la macchina che mi concilia il sonno, per i fazzoletti che adoro fare a pezzi e per le ciabatte (…ma solo se sono più grosse di me!!) che porto in cuccia al riparo da sguardi indiscreti!!
Mi dicono tutti che sono molto brava per avere due mesi: vado a spasso nei negozi mentre mamma fa shopping, dormo la notte, non rosicchio la casa e non piango se ogni tanto mi lasciano da sola…ed ora ho anche imparato a mangiare subito tutta la pappa se no la mamma e il papà me la fanno sparire (…che brutti!!)
A proposito, ora ragazzi vi lascio che vado a mangiare la pappa prima che si volatilizzi!!!
A presto!!!
Queen

UN CHIEN ET UNE FEMME

 

Un romanzo a puntate di Pamela Giorgi, 17

Essere malati non è certamente piacevole, riprendersi è tuttavia più difficile, soprattutto se si è ragazze, anzi specialmente se non si è più ragazze. Si lo so, il ragionamento pare capzioso ma ora mi spiego meglio. Dopo 10 giorni di virulento e debilitante virus intestinale, scortata dal letto al bagno dal fidato macchia. Riprendo vita e forma come un gasteropode dopo il letargo, mi trascino pigiamata per casa pensando alla lista di cose che ho trascurato mentre, disidratata, avevo le visioni come i padri nel deserto. Finalmente incontro la mia immagine allo specchio….insomma quella che credo sia la mia immagine. Nonostante io sia un primate che specializza questa capacità tra i 18 e i 24 mesi, in soli 10 giorni io non riconosco più questa signorina magra, pallida, con lo sguardo da sogliola. Senza neanche che me ne renda conto il tubetto del fondotinta viene stappato e il suo magico contenuto spalmato sulla mia povera faccia, con il risultato che adesso sembro una sogliola farcita di cappuccino. Mentre concerto al telefono la mia resurrezione dagli inferi con la mia estetista, macchia mi annusa felice la gamba. Forse dopo tutto sono proprio io, Pamela, e non una qualunque sogliolina quella nello specchio. I miei occhi falliscono…ma il suo naso no!!!

 

 

Pamela compie i suoi studi tra Pavia e Brescia. Si occupa di ufficio stampa e comunicazione per il settore industriale. La sua passione per la poesia è sfociata in una prima raccolta dal titolo “Svelata” per Lupo Editore. Alla sua implicita passione per i quadrupedi canini se ne sommano molte altre. E’ infatti una instancabile sportiva, una lettrice vorace e un’appassionata di moda.