FUCK’ALDO

 

A Milano si cuoce. Apro le tapparelle di notte, e le tengo chiuse di giorno; ci penso due volte prima di utilizzare elettroutensili potenziali fonti di calore ( luci, tv, forno); tengo spento anche il ventilatore perchè sembra di accendere una stufetta che ti soffia aria calda addosso. Davvero questo caldo è insopportabile! E io non porto pelliccia a differenza del mio cane, che ha lasciato il suo tradizionale posto da torre di controllo (sopra il cuscino nel letto) per prendere postazione sulle piastrelle del pavimento di marmo. “Ma tu che vieni dal Messico non dovresti essere un pò meno sensibile al caldo?” … la risposta è stata uno sguardo che ho interpretato come un “fo**iti”!;)

L’altro giorno pero’ mi sono allarmata perchè ansimava più del solito. L’ho immediatamente immersa in un bagno di acqua fresca (non gelata) ed è subito migliorata. Che i colpi di calore non tocchino solo noi ma anche i nostri cani è evidente, ma quali sono i sintomi? E noi cosa possiamo fare per evitare che succeda?

Innanzi tutto bisogna precisare che i cani più a rischio di colpo di calore sono i cuccioli (fino a sei mesi di età), i cani anziani (oltre i sette anni di età), i cani in sovrappeso, i cani che si affaticano facilmente quando fanno esercizio fisico, i cani che soffrono di malattie croniche o che sono in convalescenza, i cani brachicefalo e quelli che soffrono di disturbi respiratori.
La causa più comune dell’ipertermia (la temperatura corporea troppo alta) in estate è proprio l’insana abitudine di alcuni proprietari di lasciare il cane ad arrostire in auto o sotto il sole in giardino senza alcuna protezione.

I sintomi
- respiro pesante e affannoso
- ansimazione eccessiva
- debolezza
- gengive e congiuntive con gli occhi iniettati di sangue
- letargia (il cane appare apatico e depresso)

Se ci accorgiamo che il nostro cane accusa i sintomi di un colpo di calore dobbiamo immediatamente contattare il veterinario. Nell’attesa o in assenza di assistenza possiamo cercare di tamponare i danni alle funzioni vitali dell’organismo del cane:
- Allontaniamo immediatamente il cane dalla fonte di calore, preferibilmente portandolo in un edificio climatizzato ma non eccessivamente freddo. Misuriamogli la temperatura rettale ogni 10 minuti. I casi lievi possono essere risolti spostando il cane in un ambiente fresco.
- Se la temperatura rettale è superiore ai 40°C, dobbiamo raffreddare il cane con acqua fredda ma non ghiacchiata, bagnando le zampe ed il corpo delicatamente. Monitorare la temperatura rettale e continuare il processo di raffreddamento fin quando la temperatura rettale non scende sotto i 39°C. A questo punto, è bene arrestare il processo di raffreddamento ed asciugare il cane, per non rischiare l’ipotermia.
- Importante portare il cane dal veterinario, perché il colpo di calore può essere associato ad edema della laringe che peggiora le difficoltà respiratorie del cane. In casi gravi potrebbe rivelarsi necessaria una tracheotomia. Il veterinario può intervenire con una iniezione di cortisone per scongiurare questo rischio.

Per evitare di arrivare il worst case scenario, possiamo semplicemente seguire alcune regole molto semplici
- Evitare di far stancare troppo il cane nelle ore più calde. Se lo portate fuori per la passeggiata nel pomeriggio non fatelo correre o giocare troppo.
- Se notate comportamenti particolari (affanno, letargia, atteggiamento da “ubriaco”) portatelo subito all’ombra e fatelo calmare.
- Se la situazione non migliora portatelo in un angolo fresco della casa e ben areato.
- Fategli degli impacchi con dell’acqua fresca o usate un panno imbevuto di aceto o di alcool. Questi due liquidi hanno la capacità di sottrarre calore dal corpo del nostro amico peloso.
- Lasciategli SEMPRE una ciotola d’acqua fresca
- Attenzione però! Non mettetelo in mezzo ad una corrente d’aria e non usate il ghiaccio per raffreddarlo perché l’improvviso crollo termico potrebbe causare uno shock piuttosto pericoloso.
Sappiamo tutti che in realtà la cosa migliore sarebbe semplicemente prendere il nostro cane ed andarsene via da questa città, ma nel frattempo spero di esservi state d’aiuto!

Take care of your dog and enjoy the summer!

3 IT’S A MAGIC NUMBER!

WE ARE FUCKING INSANE, BUT OUR INTENTIONS ARE GOLD AND OUR HEART IS PURE.

Tutto quello che so l’ho imparato dal mio cane.

BABY LET ME KISS YOU

Ma poi che cos’è un bacio? Un giuramento fatto poco più da presso, un più preciso patto, una confessione che sigillar si vuole, un mezzo di potersi respirare un po’ il cuore e assaporarsi l’anima a fior di labbra.
Edmond Rostand

HAPPY INTERNATIONAL KISSING DAY!

WHATEVER YOU ARE, BE A GOOD ONE.

“AHHH… IT DOESN’T GET MUCH BETTER THAN THIS. OH WAIT, IF YOU SCRATCH MY BELLY THEN IT DOES.”

LIFE.IS.GREAT

Discovered on BUZZFEED.COM

HI THERE.

“I CAN’T SEE YOU BUT I STILL WANTED TO GIVE YOU A LITTLE HELLO!”

LIFE.IS.GREAT

L’ISOLA CHE NON C’E'…

Seconda stella a destra
questo è il cammino
e poi dritto, fino al mattino
poi la strada la trovi da te
porta all’isola che non c’è.

Forse questo ti sembrerà strano
ma la ragione
ti ha un po’ preso la mano
ed ora sei quasi convinto che
non può esistere un’isola che non c’è

E a pensarci, che pazzia
è una favola, è solo fantasia
e chi è saggio, chi è maturo lo sa
non può esistere nella realtà!….

Son d’accordo con voi
non esiste una terra
dove non ci son santi né eroi
e se non ci son ladri
se non c’è mai la guerra
forse è proprio l’isola
che non c’è. che non c’è

E non è un’invenzione
e neanche un gioco di parole
se ci credi ti basta perché
poi la strada la trovi da te

Son d’accordo con voi
niente ladri e gendarmi
ma che razza di isola è?
Niente odio e violenza
né soldati né armi
forse è proprio l’isola
che non c’è…. che non c’è

Seconda stella a destra
questo è il cammino
e poi dritto, fino al mattino
poi la strada la trovi da te
porta all’isola che non c’è.

E ti prendono in giro
se continui a cercarla
ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato
e ti ride alle spalle
forse è ancora più pazzo di te

 

Enjoy LIFE, my friends

NATIONAL BEST FRIENDS DAY.

“We’ll be Friends Forever, won’t we, Pooh? asked Piglet.

“Even longer”, Pooh answered.

Peace and dogs,

MG and Playa : )

Please don’t worry, i’ve got you – THE UNIVERSE

Peace and Dogs,

mg and playa

BEHIND THE POWER, YOU FIND A FLOWER

NATURE DOESN’T NEED PEOPLE. PEOPLE NEED NATURE.

https://youtu.be/0_OxI2JZex4

LIFE STARTS WITH LOVE.

NAMAST’AY IN BED.

Namaste my friends!